Prescrizione Cartelle Equitalia Multe

  • Prescrizione Cartelle Equitalia Multe
    Pubblicata il:

     Prescrizione Cartelle Equitalia multe: vi spieghiamo in maniera semplice come riconoscerle e come agire 

    Cosa fare se si riceve notifica Equitalia di una multa?

    Premesso che la notifica della sanzione amministrativa da parte dell'ente accertatore deve avvenire entro 90 giorni dall'infrazione, se tale termine di notifica non viene rispettato, la multa è nulla. Detto ciò, non vuol dire che l'ente accertatore non trasmetta lo stesso tale sanzione all'ente di riscossione per il recupero della somma anche se nullo. A questo punto, il soggetto che ha violato una norma del codice della strada, se non adempie al pagamento della stessa entro 60 giorni dalla notifica, l'ente accertatore incarica l'agenzia di riscossione per il recupero della somma, la quale, deve notificare a pena di prescrizione, la cartella di pagamento entro il termine di 5 anni dall'avvenuta infrazione o da qualunque atto successivo di richiesta di adempimento del debito. A questo punto il trasgressore vedendosi notificare la cartella di pagamento ha 30 giorni di tempo per fare ricorso alla competente autorità giudiziaria per far valere tanto l'avvenuta prescrizione o per far valere eventuali vizi formali attinenti alla notifica.

    Entro quanto tempo può essere notificata una multa?

    Il tempo per la notifica della multa è di 90 giorni dall'avvenuta infrazione.

    È possibile contestare cartella equitalia relativa a una multa? Come?

    Qualora ci rendiamo conto che la multa sia nulla o sia stata notificata oltre i termini previsti dalla legge è sicuramente possibile fare opposizione. Come accennato in precedenza il termine di prescrizione per le cartelle aventi ad oggetto sanzioni per violazioni al codice della strada è di 5 anni dall'avvenuta infrazione o da qualunque altro atto successivamente notificato, anche a mezzo raccomandata, in cui si sollecita il pagamento. Il modo per fare opposizione è impugnare tale cartella innanzi alla competente autorità giudiziaria rispettando i principi base del diritto della competenza per territorio, materia e valore. l'opposizione si propone con ricorso entro 30 giorni dalla notifica della cartella di pagamento da parte dell'ente di riscossione. Il ricorso sarà volto a far valere tanto vizi formali quanto sostanziali.

    Cosa s'intende per prescrizione di una cartella relativa una multa?

    Premesso che la prescrizione è un istituto giuridico che concerne l'estinzione di un diritto a causa del fluire del tempo. La prescrizione di una cartella relativa ad una multa, come appunto accennato, comporta l'estinzione di tale diritto (diritto di credito) da parte dell'ente di riscossione, il quale, a causa del passar del tempo, non può più pretendere il pagamento da parte del soggetto debitore della somma attinente alla cartella avente ad oggetto un credito scaturente da violazione al codice della strada. Il termine di prescrizione è quinquennale, oltre tale termine il diritto di pretendere tale pagamento viene meno.

    Multe non pagate

    Cosa succede se pago una multa dopo 60 giorni?

    Se pago quando sono trascorsi i 60 giorni, la somma viene trattenuta a titolo di acconto e si agirà per il recupero della somma pari alla metà del massimo edittale decurtata dell'acconto.

    Quando decade una multa?

    Una munta è nulla se viene notificata al trasgressore trascorsi 90 giorni dall'infrazione.

    Cosa fare se la cartella Equitalia di una multa è andata in prescrizione?

    Anche se la cartella è andata in prescrizione l'ente di riscossione comunque provvederà ad iscriverla a ruolo. Nella prassi è molto frequente che a seguito di un controllo su estratto di ruolo ci rendiamo conto di avere a carico una posizione debitoria avente ad oggetto cartelle prescritte, a questo punto possiamo fare ricorso alla competente autorità giudiziaria impugnando tutte quelle cartelle attinenti a sanzioni al codice della strada prescritte.

    Cosa dice a proposito l'art 209 cds?

    tale articolo del codice della strada non fa altro che demandare la disciplina della prescrizione all'art. 328 della legge 24 novembre 81 n. 689.

    Cosa dice a proposito l'art art 689 81 codice della strada?

    L'art. 28 della legge 689 del 1981 afferma che il diritto a riscuotere le somme dovute per le violazioni indicate dalla presente legge si prescrive nel termine di cinque anni dal giorno in cui è stata commessa la violazione.

    Autore articolo Prescrizione Cartelle Equitalia Multe: Sgambato Associati
Hai bisogno di una consulenza? Contattaci per avviare la tua pratica
telefono sgambato associati 0823 751665

Altre notizie in ambito Opposizione Cartelle Equitalia